Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai click su leggi informativa

STAGE ARBITRI

CSIVB

Domenica 8 settembre 2013 per la seconda stagione consecutiva il gruppo arbitri di calcio del Comitato Provinciale di Verbania ha iniziato la propria attività con uno stage di aggiornamento tecnico ed associativo.

Le oltre 30 giacchette nere arancio-blu, radunatosi  presso il Centro sportivo san Francesco e coordinati dai dirigenti della commissione arbitri, sono state sottoposte a test atletici, cimentandosi con i quiz sul regolamento di gioco a momenti di ragionamento insieme sul comportamento che l’arbitro deve tenere prima, durante e dopo la gara.

“Il primo obiettivo di questa iniziativa – precisa il responsabile della formazione arbitri di calcio Lo Nigro Salvatore– è quello di iniziare la stagione facendo squadra, condividendo gli obiettivi dell’annata sportiva e i principi educativi e sportivi del CSI”.

Non indifferente è la media di  partite che ogni settimana gli arbitri effettivi dirigeranno tra settembre e maggio. Un impegno per il quale occorrono anche forze nuove, che i formatori del gruppo prepareranno a partire da metà ottobre.

Si ringrazia Enrico Dago consigliere nazionale per il suo intervento sulla stagione sportiva 2013/2014 e Cinzia Mazzolini per l’organizzazione
impeccabile dei test atletici .
 

Non da ultimo un ringraziamento particolare va al delegato spirituale Don Roberto che con il suo intervento “La Sfera educativa/sportiva dell’arbitro” ha dato non pochi spunti di riflessione importanti concludendo con la preghiera dell’arbitro che giriamo a tutti i giocatori/dirigenti/allenatori delle squadre augurando un buon campionato.

IL RESPONSABILE
FORMAZIONE ARBITRI DI CALCIO

Lo Nigro Salvatore

PREGHIERA DELL’ARBITRO
O Signore,
proteggi l’arbitro
che dirige le partite di calcio;
fa che sia onesto,
caparbio e imparziale.
O Dio,
dagli lo sguardo delle aquile
lo scatto e la corsa dell’antilope.
Perché sia il più vicino
ai giocatori e alle azioni di gioco.
E perché sul prato verde,
con le magliette, si formi un arcobaleno di pace.
Perché tra
Giocatori, dirigenti e pubblico,
regni la sicurezza,
la gioia, l’onore,
e ritornino le famiglie
a sorridere sui nostri campi.
Mario Damiani
(ex arbitro)